domenica 7 febbraio 2016

Preview Super Bowl 50 - Presentazione, analisi e Orari in TV

Poche ore ci separano al tanto atteso Super Bowl 50. Un numero importante per la storia del football professionistico, almeno quello moderno, che ha così percorso mezzo secolo di vita. Per la prima volta nella storia dei Super Bowl non verranno usati i numeri romani, ma i numeri arabi. Ufficialmente la NFL ha motivato la scelta per una questione di logo, che poco si adattava con i precedenti, e quindi la sola L non rendeva onore ad un traguardo così importante. In più c'è la tradizione americana che con la "L" identifica la parola lose, ovvero sconfitta. Comunque per i nostalgici dei numeri romani, tra cui anch'io, dal prossimo Super Bowl si ritornerà a tale numerazione.
Per questo Super Bowl, così ricco di significati, si affronteranno per la AFC i Denver Broncos guidati dal leggendario QB Peyton Manning. Per la NFC i Carolina Panters, arrivati con una sola sconfitta in stagione a giocarsi il Lombardi Trophy, con il loro QB Cam Newton, fresco vincitore del MVP 2015, pronto ad entrare tra i top players di questo sport.
Senza dubbio i favoriti alla vittoria sono i Panthers, e le uniche speranze di successo per i Broncos sembrano essere affidate alla loro straordinaria difesa, che dovrà ripete una prestazione super come quella sfoggiata al championship.
La differenza però sarà nel fatto che contro i Patriots la difesa si è potuta concentrare quasi esclusivamente contro il passing game, con una grande pass rush su Brady e doppie o triple coperture su Gronkowski.
Contro Carolina questa tattica non può bastare, infatti i Panthers possono disporre di varie soluzioni in attacco. Grazie al loro QB Cam Newton sia il passaggio che le corse in prima persona, del numero 1 di Carolina, saranno una delle possibili soluzioni per raggiungere la endzone avversaria. Senza dimenticare il running game vero del RB Jonathan Stewart, per lui quasi 1000 yard corse in stagione regolare. I Panthers, da canto loro, dispongono anche di una ottima difesa che vede nei 2 Linebacker Luke Kuechly e Thomas Davis le armi migliori. Purtroppo però Davis non sarà al 100% visto che meno di 15 giorni fa si è operato per ridurre la frattura al braccio destro, al quale è stato installato una placca metallica unita all'osso da 12 viti.
I Broncos, nonostante le difficoltà in fase offensiva di questa stagione, hanno pur sempre il recordman Peyton Manning, forse alla sua ultima partita. Per il leggendario Manning non ci sarebbe finale più bello che chiudere il sipario sulla sua immensa carriera con il secondo Super Bowl, dopo quello vinto con gli Indianapolis Cotls.
Per i Denver Broncos si tratterà dell'ottava apparizione al Super Bowl, anche se ne hanno poi vinti solamente 2, quando avevano alla guida il grande QB Jon Elway. A proposito di quarterback, Manning sarà il più vecchio nel suo ruolo a giocare un Super Bowl.
Per i Panthers, franchigia nata solo nel 1995 sarà la loro seconda volta dopo aver giocato e perso il Super Bowl nella stagione 2003 contro i New England Patriots.
Denver ha senza dubbio più esperienza e forse questo, unito al fatto di non essere i favoriti, potrebbe aiutarli a sentire meno la pressione rispetto ai rivali.
Carolina invece potrebbe essere soggetta alla pressione di un Super Bowl a cui accedono da grandi favoriti, e il non essere abituata a giocare questo genere di partite potrebbe quanto meno renderli nervosi ad inizio gara. Va detto però che la straordinaria stagione dei Panthers ha fatto si che i giocatori già da qualche mese abbiano iniziato ad abituarsi alla possibilità di disputare il Super Bowl 50, e questo potrebbe stemperare la tensione per un match importantissimo per la storia della franchigia e la carriera suoi giocatori.

La mia previsione è di una finale equilibratà finchè reggerà la difesa dei Broncos. Credo però che dopo i primi 2 quarti si inizierà ad assistere ad un allungo di Carolina nel punteggio, anche se non penso potranno uccidere l'incontro in modo netto e quindi il risultato potrebbe rimanere dentro i 7 punti di scarto con la speranza accesa fino alla fine.
Comunque vada spero che il 50° Super Bowl ci consegni un match intenso che possa lasciarci un bellissimo ricordo per i prossimi 7 mesi senza football.



 _________________________________________________

---> Griglia Playoff NFL
---> Classifica NFL, Division per Division su NFL.com
---> Box Score & Highlights su NFL.com
_________________________________________________


---> Game Pass, tutte le info per seguire la NFL


- PROGRAMMAZIONE SU SKY - canale 204 (commento in lingua originale, orari Italiani)


Dirette:

Domenica 7 Febbraio:- Ore 23:00 - Pre-partita
 
Domenica Notte 7 Febbraio:- Ore 00:30 - Super Bowl 50 - Broncos Vs Panthers

(Repliche durante la settimana)


- PROGRAMMAZIONE SU Mediaset Premium Sport - canale 370/380 DDT a pagamento. (commento in lingua originale, orari Italiani)

Diretta:

Domenica Notte 7 Febbraio:- Ore 00:30 - Super Bowl 50 - Broncos Vs Panthers

Lunedì 8 Febbraio:- Ore 21:00 - Super Bowl 50
Differita su Italia 2

4 commenti:

  1. Spero solo per lo spettacolo e per i fans dei Broncos che non inizi con lo snap di due anni fa......forse se Manning vince alla moneta scgliera' di difendere...

    RispondiElimina
  2. LA DURA LEGGE DEL FOOTBALL

    Non sempre vincono i migliori. Era fuori di dubbio che la squadra top di quest’anno fosse Carolina, ma il diavolo spesso ci mette lo zampino. Una difesa a dir poco spettacolare regala a Payton Manning il suo secondo anello, che se fosse per la sua prestazione non meritava di sicuro (e se non fosse stato per Osweiler e co, probabilmente in finale non ci arrivava). Fine di una carriera spettacolare, ma con un’uscita davvero penosa (12 terzi down consecutivi non convertiti, neanche Dallas c’è riuscita!). Contento per DeMarcus Ware e meritatissimo Mvp a Miller (ma direi a tutta la difesa, che se penso è guidata da quel Wade Phillips che con i Cowboys ha fatto abbastanza pena, grrr).
    Non si vincono partite concedendo 4/5 turnovers. Tutto sommato la difesa dei Panthers si è ben comportata, ma l’attacco nulla ha potuto. Un Newton emozionato? Forse all’inizio della partita il “braccino” c’era, ma poi non è mai riuscito a guidare i suoi fuori dalla palude. La pressione su di lui era sempre al 100%. Corse bloccate e copertura sui passaggi e il castello è crollato. Cam è giovane e avrà ancora le sue opportunità.

    Intanto, assieme al sicuro ritiro dalle scene di Payton, gli fa compagnia anche "the Beast" Marshawn Lynch, che non vedremo più sul campo a tirarsi dietro un po' di giocatori.

    A presto.

    RispondiElimina
  3. Al termine del 50esimo SB l'occhio di bue è puntato su Peton Manning, 39 anni, il qb dei record, una leggenda vivente dell'NFL, probabilmente alla sua ultima gara, il peggiore in campo. Nell'ultima partita della sua carriera, una delle peggiori che abbia mai giocato, si toglie l'etichetta di perdente e vola a quota 2 SB, unico nel suo ruolo a vincere con due franchige diverse.

    E pensare che ha fatto di tutto per perdere, sia questa gara che le precedenti in po con prestazioni disastrose. Alla sua difesa dovrà fare un monumento, quanto meno.

    Così è lo sport. Non ha vinto la squadra migliore, ma quella "migliore" ieri si è piantata con errori su errori per tutta la durata della gara. Troppo favoriti? Troppa pressione? Ieri, nonostante un Manning che non stava in piedi Cam Newton è riuscito a fare di peggio, la prestazione spettacolare della difesa di Denver non può essere l'unica scusante per chi ambisce ad essere il n. 1. Ed anche Ron Rivera sulla sl non è stato meglio del suo qb.

    Sport eccezionale : chi avrebbe scommesso su questi Broncos ad inizio anno? E ad inizio po? E al SB?
    Equilibrio assoluto in una decade senza padroni, finale improbabile di una carriera epica, di tutto - di più.

    Tanto di cappello ieri sera per il duca di Denver, John Elway. Tre anni fa ha scommesso lui in prima persona su Manning. Forse quell'ètichetta di perdente, lui che se l'è tolta a fine carriera con due SB di fila, lo ha stimolato a provare a fare altrettanto. Le prime stagioni grande attacco, record, ma non si vince. Poi, come nella sua carriera - la parola alla difesa - gioco conservativo, ed arriva il SB. Un mito della mia infanzia che ritorna, proprio alla Elway.

    Ci vediamo a settembre, buona pensione Peyton Manning. Ti ricorderemo come uno dei più grandi di sempre! Da ieri notte ancora di più, nonostante Peyton Manning...

    That's life

    RispondiElimina
  4. Ciao signore/signora,
    Io sono la signora Alexandra MOLLET del Francia sto cercando prestito di denaro per diversi mesi sono stato 6 volte vittime della truffa con loro hanno ai finanziatori
    Chi mi runa, ho tentato suicidio a causa loro. Perché ho avuto debiti e bollette da pagare. Pensavo che fosse finita per me che n ho più senso
    a vivere. Ma fortunatamente ho visto testimonianze fatte da molte persone su Sig. ra Mariana DAUBINE, come ho contattato lui per
    il mio prestito per pagare i miei debiti e il mio progetto. C è con la sig. ra Mariana DAUBINE di vita, il mio sorriso di nuovo. Lei è una donna di cuore semplice e
    molto comprensivo. Attenzione si da istituti di credito in Africa, perché ci sono in effetti personali prestatori qui in Francia, se avete bisogno di
    finanziamenti; prestito di denaro o qualsiasi progetto it ha realizzare, questa signora vi aiuterà a realizzare e sostenere finanziariamente
    Contatti: marianadaubine@gmail.com
    Grazie

    Ciao signore/signora,
    Io sono la signora Alexandra MOLLET del Francia sto cercando prestito di denaro per diversi mesi sono stato 6 volte vittime della truffa con loro hanno ai finanziatori
    Chi mi runa, ho tentato suicidio a causa loro. Perché ho avuto debiti e bollette da pagare. Pensavo che fosse finita per me che n ho più senso
    a vivere. Ma fortunatamente ho visto testimonianze fatte da molte persone su Sig. ra Mariana DAUBINE, come ho contattato lui per
    il mio prestito per pagare i miei debiti e il mio progetto. C è con la sig. ra Mariana DAUBINE di vita, il mio sorriso di nuovo. Lei è una donna di cuore semplice e
    molto comprensivo. Attenzione si da istituti di credito in Africa, perché ci sono in effetti personali prestatori qui in Francia, se avete bisogno di
    finanziamenti; prestito di denaro o qualsiasi progetto it ha realizzare, questa signora vi aiuterà a realizzare e sostenere finanziariamente
    Contatti: marianadaubine@gmail.com
    Grazie

    Ciao signore/signora,
    Io sono la signora Alexandra MOLLET del Francia sto cercando prestito di denaro per diversi mesi sono stato 6 volte vittime della truffa con loro hanno ai finanziatori
    Chi mi runa, ho tentato suicidio a causa loro. Perché ho avuto debiti e bollette da pagare. Pensavo che fosse finita per me che n ho più senso
    a vivere. Ma fortunatamente ho visto testimonianze fatte da molte persone su Sig. ra Mariana DAUBINE, come ho contattato lui per
    il mio prestito per pagare i miei debiti e il mio progetto. C è con la sig. ra Mariana DAUBINE di vita, il mio sorriso di nuovo. Lei è una donna di cuore semplice e
    molto comprensivo. Attenzione si da istituti di credito in Africa, perché ci sono in effetti personali prestatori qui in Francia, se avete bisogno di
    finanziamenti; prestito di denaro o qualsiasi progetto it ha realizzare, questa signora vi aiuterà a realizzare e sostenere finanziariamente
    Contatti: marianadaubine@gmail.com
    Grazie

    RispondiElimina