giovedì 8 agosto 2013

Manca solo un mese...

Questa settimana inizierà per tutte le franchigie la preseason, dopo che domenica Miami e Dallas si sono incontrate per l’hall of fame week. Un match che fa da contorno all’ingresso ufficiale di ex grandi atleti nella hall of fame di football a Canton, Ohio.
Anche se soltanto il 5 settembre inizierà la regular season, in questi 4 match di preseason sarà interessante vedere i primi rookie confrontarsi con i pro e i nuovi innesti come si inseriranno nei diversi playbook.

 Ci apprestiamo ad un’altra grande stagione di football dopo l’anno passato che ci ha regalato un bellissimo Super Bowl vinto alla fine dai
Baltimore Ravens. Anche se sono i campioni in carica e tra le loro file vi è il QB Joe Flacco autore di playoff incredibili e fresco di rinnovo plurimilionario, i Ravens non saranno sicuramente la franchigia su cui puntare per il 2013.
A Baltimore con il Super Bowl non si è aperta un era, ma la si è chiusa, consegnado alla storia un decennio almeno di difesa insuperabile dove Ray Lewis e Ed Reed hanno fatto la storia. Il rinnovamento era d’obbligo, come naturale sarà qualche stagione in tono minore.

In prima fila nel power ranking, usando un termine automoblistico, ci sono le 2 farnchigie della NFC west, ovvero San Franciso e Seattle. Per i 49ers vicecampioni nel 2012 si ripresentano come la squadra su cui puntare per vari motivi. Un ottimo coaching staff, una solidità difensiva impressionante, un attacco con keapernick imprevedibile e reduci da un mercato con colpi mirati e di immediato impatto. L’unico grosso neo è l’infortunio occorso a maggio al loro wide receiver numero 1 ovvero Michael Crabtree. Nelle più rosee previsioni per il recupero dall’intervento al tendine d’achille sarà forse disponibile alla fine di novembre, ma sul come le incertezze sono ancora più grandi.
I Seahawks dopo aver sorpreso nella passata post season si candidano a ruolo di favoriti per un posto al Superbowl. Team cresciuto in questi anni con giovani diventati grandi giocatori e sotto l’eccellente guida di Pete Carroll Seattle non solo difende bene e corre alla grande con Marshawn Lynch, ma ha pescato al terzo turno nel draft 2012 il QB Wilson che l’anno passato ha quasi oscurato QB rookie del calibro di Luke e Griffin.

Dopo queste analisi il fatto più grande da ricordare è senza dubbio il caso Hernandez. Il forte TE dei New England Patriots che si trova accusato di omicidio o concorso in omicidio
per la morte di un suo vicino nel mese di giugno. I Patriots si affrettarono a tagliare Hernandez a poche ore di distanza dall’accusa emessa dai giudici. Il processo chiarirà quanto accaduto ma senza dubbio la stella o ex dei New England quest’anno non riceverà i passaggi di Tom Brady. Sempre restando in casa patriots forse uno dei fatti che spingerà a seguire la preseason della squadra di Boston sarà nel vedere all’opera Tim Tebow.

Che dire adesso non ci resta che gustarci la preseason in attesa dell’inizio vero e proprio della stagione regolare a settembre.


N.B. Dopo il letargo della offseason, di cui anche il blog ne ha sofferto, per il mese di agosto vedrò di recuperare il tempo perso, per portare tutti voi appassionati lettori nel migliore dei modi il 5 Settembre.