NFL Italia Blog

Ti piace la NFL? Vuoi conoscere le ultime novità e leggere le analisi della partite, ma l'inglese non è il tuo forte?
NFL Italia Blog fa per te!

Spazio dedicato alla NFL, con Reportage sui week appena conclusi. In più Articoli, News e Speciali dall' universo NFL.

Il Football Americano finalmente in Italiano.
Fabio "Bembo" Bertini

giovedì 23 ottobre 2014

NFL Week 8 - Season 2014 - Power Ranking & Orari Partite in TV

Ottava settimana siamo quasi al giro di boa della stagione, adesso si iniziano a delineare i veri valori in campo. Settimana in cui è bene ricordare il cambio di ora nella notte tra sabato e domenica che per questa settimana ci fa essere avanti di 5 ore e non 6 rispetto agli orari E.T. degli States. Purtroppo non sarà molto importante per chi è costretto a vedere le partite con Sky visto che ormai stanno violentando la programmazione della NFL. Tutt'altra cosa quando c'era ESPN America... Comunque di dirette questa volta saranno solo 2, e tra lunedì e martedi differite e repliche senza un preciso ordine cronologico. Dalla guida TV Sky Sport questa settimana lascia a secco tutti, e ci rimanda alla sola fox sport.
Per chi può seguire le gare in diretta segnalo come sempre le migliori sfide. Da non perdere giovedì notte San Diego che affronterà i Broncos al Miles High.
Alle nostre 16:30 l'incontro da Londra tra i Lions e i sempre più in crisi Falcons.
Per le 18 italiane le sfide più interessanti sono Seattle a Carolina in cerca di un pronto riscatto e Baltimore che fa visita a Cincinnati per definire la supremazia della AFC North.
Alle 21 e 30 Philadelphia nella difficile sfida ad Arizona, attenzione anche al possibile scherzetto che gli Steelers potrebbero fare ai Colts di Andrew Luck.
Sunday Night alle 01:30 con i lanciatissimi Packers andare al Dome di New Orleans per una partita che prevedo dai punteggi altissimi.
Monday Night con i Dallas Cowboys, altra occasione per ammirare lo straordinario DeMarco Murray che sicuramente proverà a correre per l'ottava partita di fila più di 100 yards.



Power Ranking Top Ten - NFL ITALIA BLOG

1 - Denver Broncos (/)
La fantastica vittoria contro i 49ers non può che mantenerli sempre più saldamente al primo posto nel Power Ranking. Adesso gli unici in grado di competere con i Broncos sembrano i Cowboys.

2 - Dallas Cowboys   (+ 1)
Prosegue la scalata dei Texani, sempre più sorpresa della stagione, perchè così forti non se li aspettava nessuno. Se continuano così si candidano al ruolo di protagonisti nella postseason.

3 - Philadelphia Eagles   (- 1)
Perdono una posizione anche se avevano il bye week per il sorpasso dei rivali di Dallas. Si sfideranno alla tredicesima e quindicesima settimana e saranno verdetti importanti non solo per la NFC East.

4 - Indianapolis Colts ↑ (+ 5)
Record di 5-2, ma sopratutto 5 vittorie di fila le collocano a ridosso dei primi 3 e si prendono il ruolo di avversari dei Broncos nella AFC.

5 - Green Bay Packers ↑ (+ 3)
Packers tornati ad alti livelli con le 4 vittorie consecutive, unico rammarico la sconfitta contro Detroit che adesso probabilmente batterebbero senza troppi problemi.

6 - San Francisco 49ers (- 1)
Il record di 4-3 non è proprio il massimo, ma nonostante la brutta sconfitta contro Denver rimangono uno dei migliori team di tutta la NFL per il potenziale che hanno, però adesso è il momento di tirare fuori il 100%.

7 - Baltimore Ravens ↑ (++)
Ravens difficili da decifrare se i loro sia veramente un roster di prim'ordine, ma comunque non sbagliano le partite da vincere. Sconfitti solo dai Colts e dai Bengals di inizio stagione.

8 - Arizona Cardinals ↑ (- 1)
Un record di 5-1 li dovrebbe porre più in alto nel power ranking, anche perchè la unica sconfitta è arrivata contro i Broncos e sappiamo quanto siano forti Manning e compagni, però sono le loro vittorie quasi sempre tirate a non farmi sbilanciare sui Cardinals che credo andranno in calando nel proseguo della stagione. Spero per loro di sbagliarmi.

9 - San Diego Chargers  (- 5)
Vittoria sofferta contro Oakland, sconfitta in casa contro Kansas ed ecco che la corrazzata guidata da un Rivers, tornato quello degli anni migliori, inizia a perdere posizioni. Comunque in AFC escluse Indianapolis e Denver possono dire la loro.

10 - New England Patriots (/)
La loro stagione sarebbe da 10 e lode per quello che Belichick sta facendo con un roster pieno di punti deboli, per fortuna con la vecchia volpe sulla side line e Brady al comando, stanno riuscendo nell'impresa di portare di gran carriera la franchigia alla postseason. Certo che ci vorrebbe un deciso cambio di rotta per vincere contro le big, ma per adesso va benissimo così.

11 - Seattle Seahawks  (-5)
Mi fermavo sempre alle prime 10 posizioni, ma ho voluto mettere la numero 11 per soffermarmi sulla clamorosa debacle in questa stagione dei Seahawks, che sembrano sentire ancora la sbornia del Super Bowl vinto. Anzi meglio dire che all'interno ci sono grossi problemi di spogliatoio. Peccato che dopo 2 stagioni al top si stiano già eclissando, pur disponendo di un roster che poteva garantire a Pete Carroll l'inizio di una dinastia in stile Patriots. Per adesso si salva solo Russell Wilson che non si arrende e prova a tirare la baracca avanti da solo.



THU, OCT 23 - TIME (ET) - TV - LOCATION

San Diego at Denver - 8:25 PM - CBS/NFL - Sports Authority Field at Mile High

SUN, OCT 26- TIME (ET) - TV - LOCATION

Detroit at Atlanta - 9:30 AM - FOX - Wembley Stadium
St. Louis at Kansas City - 1:00 PM - FOX - Arrowhead Stadium
Houston at Tennessee - 1:00 PM - FOX - LP Field
Minnesota at Tampa Bay - 1:00 PM - FOX - Raymond James Stadium
Seattle at Carolina - 1:00 PM - CBS - Bank of America Stadium
Baltimore at Cincinnati - 1:00 PM - CBS - Paul Brown Stadium
Miami at Jacksonville - 1:00 PM - CBS - EverBank Field
Chicago at New England - 1:00 PM - FOX - Gillette Stadium
Buffalo at NY Jets - 1:00 PM - CBS - MetLife Stadium

Philadelphia at Arizona - 4:05 PM - FOX - U of Phoenix Stadium
Oakland at Cleveland - 4:25 PM - CBS - FirstEnergy Stadium
Indianapolis at Pittsburgh - 4:25 PM - CBS - Heinz Field

Green Bay at New Orleans - 8:30 PM - NBC - Mercedes-Benz Superdome

MON, OCT 27 - TIME (ET) - TV - LOCATION

Washington at Dallas - 8:30 PM - ESPN - AT&T Stadium



- BYE WEEK -

NY Giants, San Francisco.


_________________________________________________

---> Classifica NFL, Division per Division su NFL.com
---> Box Score & Highlights su NFL.com
_________________________________________________



 - PROGRAMMAZIONE SU FOX SPORT 2 - Canale 213 di SKY. (commento in lingua originale)
(Orari Italiani)

Giovedì Notte 23 Ottobre:- Ore 02:30 - San Diego at Denver (diretta

Lunedì  27 Ottobre:- Ore 06:00 - Baltimore at Cincinnati (differita)

Lunedì  27 Ottobre:- Ore 15:30 - Baltimore at Cincinnati (replica)

Lunedì  27 Ottobre:- Ore 18:00 - Green Bay at New Orleans (differita)

Lunedì Notte 27 Ottobre:- Ore 02:30 - Washington at Dallas (diretta)

Martedì 28 Ottobre:- Ore 08:30 - Indianapolis at Pittsburgh (differita)

Martedì 28 Ottobre:- Ore 19:00 - Washington at Dallas (replica)



 - PROGRAMMAZIONE SU SKY SPORT 3 - Canale 203 di SKY. 
(Orari Italiani)


Domenica 26 Ottobre:- Ore 21:00 - Philadelphia at Arizona (diretta)

lunedì 20 ottobre 2014

NFL 2014 Week 7 - Risultati e Commenti


- Seattle 26 at St. Louis 28
Il vero caso della settimana o della stagione sono i Seahawks, partiti benissimo e adesso stanno rischiando perfino l'accesso ai playoff a gennaio. Il problema non è certo di qualità dell'organico, ma ormai sembra sempre più chiaro che all'interno dello spogliatoio qualcosa si sia rotto e non si aggiusta con la partenza di Harvin avvenuta in settimana. La trade di Percy e le voci di scazzottate con Tate e Baldwin prima dello scorso Super Bowl  sono un evidente segno di problemi interni di lungo corso.
Pete Carroll forse aveva puntato su Harvin e scaricando Tate durante la off season pensava di aver posto fine ai problemi, ma con la trade di pochi giorni fa ecco che allora anche questa strategia si è rilevata sbagliata. Così è da rivalutare i presunti problemi sul rinnovo di Lynch ad inizio della preseason, con Beast Mode che stava per essere scaricato come un runningback qualunque.
Parlare della sfida di ieri è infatti inutile per me, visto che il risultato non mostra i veri valori in campo, ma forse di spogliatoio. Tanto di cappello a Wilson apparso l'unico ieri intenzionato a riprendere in mano la partita. Per Russell 313 yards lanciate e 2 TD pass, più 106 corse di cui 52 in un unico gioco e 1 TD su corsa.
Per i Rams vittoria da non crederci, inaspettata e bellissima. Ricorderemo sopratutto il fake su ritorno di punt e il fake punt che alla fine del 4° quarto non ha permesso ai Seahawks di giocarsi l'ultimo drive del possibile sorpasso.


- NY Giants 21 at Dallas 31

Cowboys innarrestabili. In passato partite come questa avrebbero visto Dallas tornare con i piedi per terra,  invece anche nel grande classico della NFC East, Romo e compagni non commettono gli errori del passato. Vanno fatti gli elogi ai Texani che adesso dopo 7 partite sono insieme ai Broncos le 2 franchigie che più mi hanno impressionato. Ma se per Denver era prevedibile questi Cowboys li vedo veramente lanciati,
anche perchè sono vittorie complete non di un solo reparto. Murray che diventa il primo giocatore nella storia ad aver corso più di 100 yards per 7 partite consecutive. Romo che non si scompone dopo l'intercetto e finisce con altri 3 TD pass. Si l'intercetto non è per niente colpa di Tony, ma in altre stagioni sarebbe finito per lanciarne altri con una propria responsabilità. Non so se è frutto di una tardiva maturazione, oppure della consapevolezza che adesso il team dalla difesa all'attacco dai linebacker alla linea offensiva non conosce lacune e percui il risultato alla fine emerge.
I miei complimenti vanno anche all'altro quarteback ovvero Eli, che come sempre o quasi dimostra il meglio di se stesso nei match importanti.


- San Francisco 17 at Denver 42

Giù il cappello di fronte a Manning per il suo record All Time di TD Pass, che con 510 ha già distanziato Favre che deteneva il primato a quota 508. A Denver però non c'è solo Manning e lo si è ben visto ieri con la vittoria poderosa ai danni dei 49ers stroncati di netto nel 3° quarto. Broncos praticamente perfetti in pass rush con Ware e Von Miller in due ben 5 sack! Con il runningback Ronnie Hillman  sembrano aver trovato anche le yards via terra che mancavano dalla partenza di Moreno. In più ci mettiamo la solita OL impenetrabile e il pacchetto di ricevitori fantastico, con Demaryius Thomas a primeggiare.
San Francisco si è semplicemente trovata di fronte una squadra più forte, che non ha permesso loro nessuna soluzione per tentare di rimanere in partita. Gore veniva chiuso ad ogni tentativo di corsa, Kaepernick sempre sotto pressione e sotto i difensori Broncos. Qui non c'è nessun processo a Colin, anzi qualche attenuante la concedo per la non ottima forma dei ricevitori, Boldin e Crabtree non sono nemmeno al 70% delle loro capacità e ieri non sarebbero bastati nemmeno al top.

- NY Jets 25 at New England 27
Match di una mediocrità disarmante con la difesa dei Patriots che concede molto perfino a Geno Smith. Brady lancia 3 TD di cui 2 al RB Vereen, ma il passing game è tutt'altra cosa. L'unica nota positiva, ma anche la più importante per adesso è il record 5-2 che fa dormire meglio Belichick. Senza dubbio New England con quello che dispone sta facendo il meglio possibile, il problema è che negli ultimi 10 anni e più, hanno abituato sempre a giocarsi i playoff da protagonisti. Questa volta forse faranno solo una breve comparsa, ma per adesso è quanto di meglio possano fare.

- Cincinnati 0 at Indianapolis 27

Irriconoscibili, è il termine giusto per i Bengals. Dopo 3 vittorie dove avevano mostrato un ottimo attacco sia su corsa che nel gioco aereo e una difesa tostissima, ecco che tutto sembra essere scomparso negli ultimi 3 incontri. 2 sconfitte e un pari che ci consegnano una squadra senza più un anima e adesso sembra in balia di ogni avversario.
I Colts invece sono l'opposto con la quinta vittoria consecutiva a ribaltare l'avvio negativo. Indianapolis però è uscita sconfitta solo contro avversari forti come Broncos e Eagles.
Luck come sempre su ottimi livelli e l'accoppiata Bradshaw Richardson sembra sempre meglio amalgamata, rimane migliore la stagione del ex runningback dei Giants, anche se Richardson sta crescendo, finalmente.
La difesa Colts altra bella nota positiva con tackles decisi e ottima pass rush.

- Atlanta 7 at Baltimore 29
- Minnesota 16 at Buffalo 17
- Miami 27 at Chicago 14
- New Orleans 23 at Detroit 24
- Carolina 17 at Green Bay 38

- Cleveland 6 at Jacksonville 24
- Tennessee 17 at Washington 19
- Kansas City 23 at San Diego 20

- Arizona 24 at Oakland 13

Le altre in breve...
Baltimore continua nella sua silenziosa e prolifica stagione, altra buona prestazione che li porta al comando sicuro della AFC North, visto che i Bengals ormai sembrano aver perso il lume delle prime giornate.
Chicago invece prosegue nell'alternanza di vittorie e sconfitte e questa volta in casa si lasciano travolgere dai Dolphins. Vittoria sul filo di lana per Detroit contro i sempre più in crisi Saints. Packers sembrano non fermarsi più nella loro ascesa e questa volta a farne le spese sono i Panthers di Cam Newton. Delusione dai Browns che non avrei mai dato per sconfitti contro Jacksonville, peccato perchè potevano aggiungere un altra W alla loro stagione e si sarebbero portati su un fantastico 4-2, ma i Jaguars hanno deciso di vincere la prima stagionale. Washington cambia il QB in corsa e trova il successo anche grazie a Colt McCoy che al primo pass manda subito in endzone Pierre Garcon. Altra confitta per i Raiders che adesso rimangono l'unica franchigia ancora a secco di vittorie.



- BYE WEEK -

Philadelphia, Tampa Bay.



_________________________________________________

---> Classifica NFL, Division per Division su NFL.com
---> Box Score & Highlights su NFL.com
_________________________________________________

mercoledì 15 ottobre 2014

NFL Week 7 - Season 2014 - Power Ranking & Orari Partite in TV

Settimana interessante, sopratutto per la sfida da Super Bowl tra i 49ers e i Broncos.
Peccato che la programmazione di Fox Sport e quella di Sky non prevedano la diretta, ma ci si deve accontentare della differita lunedì alle 18:00. Alla fine di queste 5 partite a settimana ne vedremo si 7, ma solo 3 in diretta e alcune differite ad orari improponibili.
Comuque per chi può con Game Pass o in altri modi le sfide di maggior risalto per domenica sono, la sfida tra Green Bay e Carolina alle 19:00, ancora meglio Cincinnati ad Indianapolis.
Alle 22 e 30 il classico tra Cowboys e Giants da non perdere, anche se adesso sulla carta dovrebbe essere una facile vittoria per Dallas.
La partita clou del week è come già anticipato 49ers Vs Broncos, inutile dirvi di seguirla anche se si dovrà passare la notte svegli, certe sfide meritano di essere guardate in diretta.
Speriamo che una volta terminati i playoff di baseball la programmazione torni un pò più favorevole per i fans della palla ovale.


Power Ranking Top Ten - NFL ITALIA BLOG

1 - Denver Broncos  (+ 1)
Denver arriva al primo posto nel nostro prower ranking. Anche se per gran parte equilibrata la sfida contro i Jets alla fine il loro valore è emerso. Per adesso meritano il numero uno, ma se gli inseguitori continuano così sarà dura mantenere la testa.

2 - Philadelphia Eagles   (+ 2)
Philadelphia non si ferma più anche nel match divisionale contro i Giants non si scompongono e continuano nella loro marcia spedita. Squadra completa pronta a fare una grande stagione, anche a gennaio.

3 - Dallas Cowboys   (+ 4) 
Il grande salto in avanti della settimana non poteva non essere dei Cowboys che sono andati a vincere nella bolgia di Seattle, contro i favoriti e campioni in carica dei Seahawks. Tutti i fans sperano di vedere Dallas in questa forma anche nei prossimi mesi, ma sbilanciarsi su Romo è sempre molto pericoloso. Per fortuna DeMarco Murray sembra una costante assicurata. 6 partite 785 yards! primo attacco della lega su corse.

4 - San Diego Chargers  (- 1)
San Diego pur essendo davanti ai Broncos nella division si trovano in quarta posizione e hanno pure perso una piazza a causa delle sorpasso dei Cowboys. Sono un ottimo team, ma vederli subire 4 TD su passaggio dai Raiders e vincere solo all'ultimo ha fatto emergere in me qualche dubbio. Solo una partita storta?

5 - San Francisco 49ers  (/)
Si è rivisto un grande Kaepernick, contro i Rams e hanno così trovato la terza vittoria di fila dopo l'inizio anno difficile. Adesso se Colin si confermasse anche in match più ostici sarebbe importante. Resta che per adesso i 49ers non mi entusiasmano ne impressionano come nei due anni passati, quando onestamente avevano la squadra più completa e migliore della NFL.

6 - Seattle Seahawks  (-5)
Non ci siamo, non sono la squadra che ha vinto il Super Bowl dello scorso anno. Manca la voglia e la cattiveria giusta, quella di chi ha fame di vittoria. Ormai negli ultimi anni è una consuetudine che la squadra campione nell'anno seguente non faccia molto. I Seahawks adesso iniziano a farmi dubitare che anche loro quest'anno potrebbero non brillare per molto ai playoff. La postseason è ovviamente alla loro portata, il roster rimane di prim'ordine e quando ci sono le partite importanti in genere tornano a farsi sentire, però intanto sono dietro ai Cardinals e ai 49ers nella division. In più l'anno scorso ha pesato molto il fatto di essere arrivati con il seed#1 che ha permesso loro di giocare tutti i playoff in casa.

7 - Arizona Cardinals ↑ (+1)
Tornano alla vittoria i Cardinals dopo la sconfitta di Denver. Contro i Redskins però parte del merito proviene dagli errori avversari. I 3 intercetti lanciati da Cousin hanno pesato e non poco sul risultato finale.

8 - Green Bay Packers ↑ (+1)
A piccoli passi i Packers stanno iniziando a carburare, domenica altra vittoria, questa volta in rimonta contro i Dolphins. Credo però che senza quel pizzico di fortuna nel finale non sarebbero riusciti a spuntarla. Magari alla prossima chiudere prima i discorsi sarebbe meglio, ne hanno le capacità.

9 - Indianapolis Colts ↑ (+1)
Dopo le 2 sconfitte iniziali si sono ripresi alla grande, a Houston è arrivata la 4 vittoria di fila. Contro i Bengals domenica si deciderà chi dopo Denver e San Diego può contendere la conference della AFC.

10 - New England Patriots  (++)
Rientrano nella top ten i Patriots di Brady. Vi erano usciti per le brutte prove che avevano fatto riemergere tutte le difficoltà e lacune del roster di New England. Se non avessero Brady sarebbero ancora una team da record stagionale negativo. Adesso li attendono 3 sfide tutte in casa di seguito e nell'ultima la sfida dei QB contro i Broncos di Manning.



THU, OCT 16 - TIME (ET) - TV - LOCATION

NY Jets at New England - 8:25 PM - CBS/NFL - Gillette Stadium

SUN, OCT 19- TIME (ET) - TV - LOCATION

Atlanta at Baltimore - 1:00 PM - FOX - M&T Bank Stadium
Minnesota at Buffalo - 1:00 PM - FOX - Ralph Wilson Stadium
Miami at Chicago - 1:00 PM - CBS - Soldier Field
New Orleans at Detroit - 1:00 PM - FOX - Ford Field
Carolina at Green Bay - 1:00 PM - FOX - Lambeau Field
Cincinnati at Indianapolis - 1:00 PM - CBS - Lucas Oil Stadium
Cleveland at Jacksonville - 1:00 PM - CBS - EverBank Field
Seattle at St. Louis - 1:00 PM - FOX - Edward Jones Dome
Tennessee at Washington - 1:00 PM - CBS - FedEx Field

Kansas City at San Diego - 4:05 PM - CBS - Qualcomm Stadium
NY Giants at Dallas - 4:25 PM - FOX - AT&T Stadium
Arizona at Oakland - 4:25 PM - FOX - O.co Coliseum

San Francisco at Denver - 8:30 PM - NBC - Sports Authority Field at Mile High

MON, OCT 20 - TIME (ET) - TV - LOCATION

Houston at Pittsburgh - 8:30 PM - ESPN - Heinz Field



- BYE WEEK -

Philadelphia, Tampa Bay.


_________________________________________________

---> Classifica NFL, Division per Division su NFL.com
---> Box Score & Highlights su NFL.com
_________________________________________________



 - PROGRAMMAZIONE SU FOX SPORT 2 - Canale 213 di SKY. (commento in lingua originale)
(Orari Italiani)

Venerdì 17 Ottobre:- Ore 15:30 - NY Jets at New England (differita)

Lunedì Notte 20 Ottobre:- Ore 06:00 - Carolina at Green Bay (differita)

Lunedì Notte 20 Ottobre:- Ore 08:30 - Kansas City at San Diego (differita)

Lunedì Notte 20 Ottobre:- Ore 18:00 - San Francisco at Denver (differita)

Lunedì Notte 20 Ottobre:- Ore 02:30 - Houston at Pittsburgh


 - PROGRAMMAZIONE SU SKY SPORT 2 - Canale 202 di SKY. 
(Orari Italiani)



Domenica 19 Ottobre:- Ore 19:00 - Seattle at St. Louis

Domenica 19 Ottobre:- Ore 22:15 - NY Giants at Dallas



martedì 14 ottobre 2014

NFL 2014 Week 6 - Risultati e Commenti

Anche per questa settimana mi trovo a dover fare un commento generale delle partite non avendo avuto la possibilità di seguirle causa lavoro. L'unica partita vista, anche se a pezzi è stata quella tra Cowboys e Seahawks.
Inizio proprio con l'incredibile vittoria di Dallas a Seattle, l'ultima sconfitta dei Seahawks in casa risaliva al 2012. I Texani quest'anno fanno veramente sul serio, queste sono vittorie che caricano il morale e danno una sicurezza nei propri mezzi non indifferente. Se prima di domenica potevano esserci dubbi sulla forza in questa stagione di Dallas adesso si candidano a seria pretendente al titolo. Si perchè è stata una vittoria meritata e convincente, hanno saputo fermare totalmente l'attacco di Wilson e compagni, in più il loro attacco con DeMarco Murray è inarrestabile. Per il runningback texano è la sesta partita di fila che supera le 100 yards corse, cosa che prima solo un certo Jim Brown era riuscito a fare. Mi dispiace non essere in grado di dilungarmi sull'analisi del match, perchè i tifosi di Dallas se la meritavano una bella lode al loro team, visto che in questi anni qui sulle pagine del blog ho sempre commentato annate per loro deludenti.
New England Patriots in forte ripresa con l'attacco tornato al top in queste ultime 2 gare, adesso si attende un loro proseguo.
Pari tra Bengals e Panthers che non fa bene a nessuno, anzi. Cincinnati squadra in formissima ad inizio anno sembra essersi un pò spenta, soprattutto nella fase difensiva,
Rimanendo nella AFC North va sottolineata la vittoria casalinga dei Browns contro gli Steelers, successo che negli ultimi 10 anni era arrivato una sola volta. Infatti con Big Ben in campo Pittsburgh aveva un record di 18-1.
I Packers di Rodgers continuano la loro risalita, anche se la vittoria a Miami è stata fortunata visto che nell'ultimo drive su un 3 e 9 avevano commesso un fumble, fortuna per loro recuperato. Dal seguito è scaturito poi il TD del definitivo sorpasso.
San Diego vince soffrendo inaspettatamento contro Oakland, che sulla sideline aveva il nuovo head coach Tony Sparano. Confermano l'ottimo stato di forma i Ravens a Tampa e Arizona che vince contro i Redskins.
Tornano al successo i Bears in quel di Atlanta, come spesso accaduto alla squadra di Chicago, se gli avversari non dispongono di una buona difesa ecco che l'attacco esplosivo guidato da Cutler fa la differenza.
Per finire il successo netto di Philadelphia che nella sfida divisionale contri i Giants hanno lasciato la squadra di Eli Manning a zero punti.


Risultati partite:
- Indianapolis 33 at Houston 28
- New England 37 at Buffalo 22
- Carolina 37 at Cincinnati 37 (OT) 
- Pittsburgh 10 at Cleveland 31
- Green Bay 27 at Miami 24
- Detroit 17 at Minnesota 3
- Denver 31 at NY Jets 17
- Baltimore 48 at Tampa Bay 17 
- Jacksonville 14 at Tennessee 16
- San Diego 31 at Oakland 28
- Washington 20 at Arizona 30
- Chicago 27 at Atlanta 13
- Dallas 30 at Seattle 23
- NY Giants 0 at Philadelphia 27 
- San Francisco 31 at St. Louis 17



- BYE WEEK -

Kansas City, New Orleans.
.


_________________________________________________

---> Classifica NFL, Division per Division su NFL.com
---> Box Score & Highlights su NFL.com
_________________________________________________

giovedì 9 ottobre 2014

NFL Week 6 - Season 2014 - Power Ranking & Orari Partite in TV

Power Ranking Top Ten - NFL ITALIA BLOG

1 - Seattle Seahawks ↔ (/)
2 - Denver Broncos ↔  (/)
3 - San Diego Chargers ↑  (+1) 
4 - Philadelpihia Eagles  (+2)
5 - San Francisco 49ers ↑ (+2)
6 - Cincinnati Bengals  (-3)
7 - Dallas Cowboys ↑ (+2)
8 - Arizona Cardinals ↓ (-3)
9 - Green Bay Packers ↑ (++)
10 - Indianapolis Cots ↑ (-++)



THU, OCT 9 - TIME (ET) - TV - LOCATION

Indianapolis at Houston - 8:25 PM - CBS/NFL - NRG Stadium

SUN, OCT 12- TIME (ET) - TV - LOCATION

New England at Buffalo - 1:00 PM - FOX - Ralph Wilson Stadium
Carolina at Cincinnati - 1:00 PM - FOX - Paul Brown Stadium
Pittsburgh at Cleveland - 1:00 PM - CBS - FirstEnergy Stadium
Green Bay at Miami - 1:00 PM - FOX - Sun Life Stadium
Detroit at Minnesota - 1:00 PM - FOX - TCF Bank Stadium
Denver at NY Jets - 1:00 PM - CBS - MetLife Stadium
Baltimore at Tampa Bay - 1:00 PM - CBS - Raymond James Stadium
Jacksonville at Tennessee - 1:00 PM - CBS - LP Field

San Diego at Oakland - 4:05 PM - CBS - O.co Coliseum
Washington at Arizona - 4:25 PM - FOX - U of Phoenix Stadium
Chicago at Atlanta - 4:25 PM - FOX - Georgia Dome
Dallas at Seattle - 4:25 PM - FOX - CenturyLink Field

NY Giants at Philadelphia - 8:30 PM - NBC - Lincoln Financial Field

MON, OCT 13 - TIME (ET) - TV - LOCATION

San Francisco at St. Louis - 8:30 PM - ESPN - Edward Jones Dome



- BYE WEEK -

Kansas City, New Orleans.


_________________________________________________

---> Classifica NFL, Division per Division su NFL.com
---> Box Score & Highlights su NFL.com
_________________________________________________



 - PROGRAMMAZIONE SU FOX SPORT 2 - Canale 213 di SKY. (commento in lingua originale)
(Orari Italiani)

Giovedì Notte 9 Ottobre:- Ore 02:30 - Indianapolis at Houston

Domenica 12 Ottobre:- Ore 19:00 - Carolina at Cincinnati

Domenica 12 Ottobre:- Ore 22:30 - Dallas at Seattle

Lunedì 13 Ottobre:- Ore 15:30 - New England at Buffalo (differita)

Lunedì 13 Ottobre:- Ore 18:00 - NY Giants at Philadelphia (differita)

martedì 7 ottobre 2014

NFL 2014 Week 5 - Risultati e Commenti

Questa settimana anche io ho avuto il Bye Week, :) Per motivi di lavoro non ho potuto seguire nessuna partita, ho solo guardato le statistiche e qualche Highlights.
Non potendo quindi entrare nello specifico delle partite, cercherò di fare almeno un punto generale sul week.

I Patriots di Brady dati per l'ennesima volta spacciati e al termine della loro era ecco che stupiscono tutti, anche il sottoscritto, con una prova straordinaria in ogni ruolo, con Brady nuovamente in forma, ma sopratutto un running game in grado di correre per più di 200 yards con Ridley e Vereen. Così che una delle squadre più in forma di questo inizio anno come i Bengals si prendono una batosta da New England
Arizona dopo aver stupito in questa prima parte di stagione, non riesce a sorprendere anche a Denver dove Manning colleziona un altro record superando i 500 TD pass in carriera. Davanti a lui a quota 508 c'è solo Favre che a breve verrà superato. Certo che i numeri di Peyton fanno impressione, ma fa strano anche che in carriera abbia vinto un solo Super Bowl nell'ormai lontano 2006.
Con le sconfitte di Arizona e Cincinnati non è più rimasta quindi nessuna squadra imbattuta.
La vittoria giovedì dei Packers ha confermato la ripresa di Green Bay, partita con il week 1 perso malamente contro Seattle. Rodgers comunque conferma che i suoi possono dominare se trovano avversari che concedono con la difesa. Division che si fa più avvincente anche grazie al passo falso di Detroit che hanno perso in casa contro i Bills.
Vittoria in rimonta per Cleveland che sono stati sotto addirittura di 25 punti e poi con un ottimo secondo tempo sono rientrati in partita finendo con il sorpasso finale ad un minuto dal termine.
Eroe di giornata ancora il QB Brian Hoyer che ha trovato 2 TD pass nel finale uno più emozionante dell'altro. Va elogiata anche la difesa Browns che è riuscita a fermare un 4&inch a 3 minuti dalla fine dando la possibilità poi all'attacco di compiere il sorpasso.
Vittoria abbastanza sofferta dei 49ers con Kansas che fino all'ultimo ha venduta cara la pelle.
Passo indietro sul piano del gioco per Dallas, ma comunque anche se agli over time ha centrato la 4a vittoria di fila. La NFC East torna dopo qualche anno a farsi interessante con Eagles e Cowboys a contendersi il primato, ma anche NY sta risorgendo dopo un inizio difficile. Tra 2 week la sfida contro Dallas ci dirà di più.
Nessuna sorpresa dal Monday night con i campioni in carica dei Seahawks che vanno a vincere anche a Washington, senza troppe difficoltà.


Risultati partite:
- Minnesota 10 at Green Bay 42
- Chicago 24 at Carolina 31
- Houston 17 at Dallas 20 (OT)
- Buffalo 17 at Detroit 14
- Baltimore 13 at Indianapolis 20
- Pittsburgh 17 at Jacksonville 9
- Tampa Bay 31 at New Orleans 37 (OT)
- Atlanta 20 at NY Giants 30
- Cleveland 29 at Tennessee 28
- St. Louis 28 at Philadelphia 34
- Arizona 20 at Denver 41
- NY Jets 0 at San Diego 31
- Kansas City 17 at San Francisco 22
- Cincinnati 17 at New England 43
- Seattle 27 at Washington 17



- BYE WEEK -

Oakland, Miami.


_________________________________________________

---> Classifica NFL, Division per Division su NFL.com
---> Box Score & Highlights su NFL.com
_________________________________________________

giovedì 2 ottobre 2014

NFL Week 5 - Season 2014 - Power Ranking & Orari Partite in TV

Quinto week della stagione, entriamo nel mese di ottobre e come ormai da tradizione per la NFL è il mese della lotta contro il cancro al seno (Breast Cancer Awareness), che senza la giusta prevenzione colpisce molte donne nel mondo. Visto che sui siti e giornali italiani si scrive solo quando ci sono omicidi o violenze commesse da giocatori di Football, qui su NFL Italia Blog vado a sottolineare che in questa lega di "criminali" si compiono anche molte cose per il sociale. Senza parlare delle donazioni che questi orribili personaggi elargiscono ad associazioni e strutture che aiutano le comunità maggiormente in difficoltà o persone malate.
Si ho un po' il dente avvelenato nel leggere solo di avvenimenti negativi sul nostro sport, come se lo si dovesse denigrare per pregiudizio o per ignoranza. Anche perchè il football in italia ha già poca visibilità, quest'anno ancora meno visto che nessuna TV in chiaro lo trasmette e in aggiunta non è nemmeno uno sport facile da capire per chi cerca di avvicinarsi, se poi lo si etichetta come la lega di delinquenti e psicopatici non si invoglia sicuramente l'italiano già intriso di calcio a provare a seguirlo.
Detto questo, la settimana numero 5 ci propone giovedì l'ottimo match divisionale tra Vikings e i Packers, che dopo la vittoria contro i Bears sembrano aver ritrovato il vero Aaron Rodgers.
Domenica alle 19 interessante la sfida di Carolina, con i Panthers in cerca del riscatto in una stagione molto sotto le aspettativa.
Per le 22 e 30, anche se Sky trasmetterà i 49ers, la sfida più interessante è senza dubbio i Cardinals a Denvers. Vedremo quanto Arizona vale quest'anno dopo aver vinto già diverse partite toste.
Il Sunday Night propone i Bengals contro i Patriots sempre più in crisi. Cincinnati, dopo la grande partenza ha riposato nella scorsa settimana, speriamo per loro non gli abbia fatto calare la tensione.
Il Monday Night ci propone i campioni dei Seahawks far visita ai Redskins.


Power Ranking Top Ten - NFL ITALIA BLOG

1 - Seattle Seahawks ↔ (/)
Non cambia niente nel Power Ranking, visto il Bye simultaneo delle prime tre.

2 - Denver Broncos ↔  (/)
Bye Week

3 - Cincinnati Bengals ↔  (/) 
Bye Week

4 - San Diego Chargers  (+1)
San Diego prosegue nella scalata alla nostra PR, anche se domenica battere in casa i Jaguars non era cosa difficile. Adesso Jets, Raiders e Chiefs per continuere la serie di vittorie, poi lo scontro nel week 8 contro Denver ci dirà il vero valore di questi Chargers e se l'exploit contro Seattle fu più un caso o qualcosa di più. Vedremo...

5 - Arizona Cardinals ↑ (+1)
Anche Arizona aveva il turno di riposo, ma scala una posizione grazie alla sconfitta di Philadelphia. Squadra interessante che può diventare molto pericolosa se continua a stupire anche domenica contro i Broncos.

6 - Philadelphia Eagles  (-2)
Perdono 2 posizioni gli Eagles, dopo la sconfitta contro San Francisco, ma comunque un passo falso che ci può stare. Io li considero ancora tra i top team di questa stagione.

7 - San Francisco 49ers ↑ (+2)
Partiti favoriti in questa stagione, erano crollati ai margini della top ten a casusa delle loro due sconfitte consecutive. Domenica contro gli Eagles si è rivista la loro fenomenale difesa, se si dovesse riprendere anche l'attacco possono riprendere la vetta del nostro power ranking.

8 - Detroit Lions ↑ (+2)
Con Stafford in buona forma e una difesa eccellente dopo essere entrati nella top 10 la passata settimana continuano la loro ascesa.

9 - Dallas Cowboys ↑ (++)
Ecco la new entry più attesa, i successo contro i Saints e una serie di ottime prestazioni fanno si che Murrey e compagni iniziano a far paura. L'importante è che Romo non finisca per rovinare il tutto nel mese di dicembre come ha quasi sempre fatto in carriera. Per adesso l'ottimo running game e la OL finalmente di livello li collocano tra le squadre più in forma del periodo.

10 - Chicago Bears ↓ (-1)
Nonostante la batosta rimediata dai rivali di Green Bay, mantengo un certo ottimismo per questa franchigia. La trasferta a Carolina può essere la partita del riscatto per entrambe vedremo chi la spunterà.



THU, OCT 2 - TIME (ET) - TV - LOCATION

Minnesota at Green Bay - 8:25 PM - CBS/NFL - Lambeau Field

SUN, OCT 5- TIME (ET) - TV - LOCATION

Chicago at Carolina - 1:00 PM - FOX - Bank of America Stadium
Houston at Dallas - 1:00 PM - CBS - AT&T Stadium
Buffalo at Detroit - 1:00 PM - FOX - Ford Field
Baltimore at Indianapolis - 1:00 PM - CBS - Lucas Oil Stadium
Pittsburgh at Jacksonville - 1:00 PM - CBS - EverBank Field
Tampa Bay at New Orleans - 1:00 PM - FOX - Mercedes-Benz Superdome
Atlanta at NY Giants - 1:00 PM - FOX - MetLife Stadium
Cleveland at Tennessee - 1:00 PM - CBS - LP Field
St. Louis at Philadelphia - 1:00 PM - FOX - Lincoln Financial Field
Cleveland at Tennessee - 1:00 PM - CBS - LP Field

Arizona at Denver - 4:05 PM - FOX - Sports Authority Field at Mile High
NY Jets at San Diego - 4:25 PM - CBS - Qualcomm Stadium
Kansas City at San Francisco - 4:25 PM - CBS - Levi's Stadium

Cincinnati at New England - 8:30 PM - NBC - Gillette Stadium

MON, OCT 6 - TIME (ET) - TV - LOCATION

Seattle at Washington - 8:30 PM - ESPN - FedEx Field



- BYE WEEK -

Oakland, Miami.


_________________________________________________

---> Classifica NFL, Division per Division su NFL.com
---> Box Score & Highlights su NFL.com
_________________________________________________



 - PROGRAMMAZIONE SU FOX SPORT 2 - Canale 213 di SKY. (commento in lingua originale)
(Orari Italiani)

Giovedì Notte 2 Ottobre:- Ore 02:30 - Minnesota at Green Bay

Domenica Notte 5 Ottobre:- Ore 02:30 - Cincinnati at New England

Lunedì Notte 6 Ottobre:- Ore 02:30 - Seattle at Washington City


 - PROGRAMMAZIONE SU SKY SPORT 2 - Canale 202 di SKY. 
(Orari Italiani)

Domenica 5 Ottobre:- Ore 19:00 - Chicago at Carolina

Domenica 5 Ottobre:- Ore 22:15 - Kansas City at San Francisco






*NB Ricordo che per quest'anno nessuna TV del digitale terrestre, trasmetterà la NFL. Peccato perchè ormai erano diverse stagioni che in italia si poteva seguire questo sport su canali gratis. Era senz'altro importante per far avvicinare a questo sport nuovi possibili appassionati. 

martedì 30 settembre 2014

NFL 2014 Week 4 - Risultati e Commenti

- Philadelphia 21 at San Francisco 26
Il ritorno della difesa dei 49ers, è questa la chiave della vittoria di San Francisco. Finalmente i californiani hanno ritrovato la loro arma vincente delle ultime stagioni e lo si è chiaramente visto ieri, quando hanno annullato totalmente il rushing game di Phialadelphia lasciando correre solo 17 yards al pur fortissimo LeSean McCoy. Di questo anche l'attacco con Foles ne ha risentito, trovandosi ad affrontare da solo i drive e finendo per lanciare anche 2 intercetti.
Se la fase difensiva per i 49ers è ritonata ai suoi alti livelli non si può dire lo stesso per il gioco aereo, con Kaepernick favorito sopratutto da ottime posizioni di partenza, ma non da drive eccezionali. Gore ha comunque saputo correre ottimamente macinando 119 yards.
Per gli Eagles i 21 punti che li hanno tenuti in vantaggio per gran parte del match sono frutto dello special team con 14 punti attraverso un punt return di Sproles e un Punt Blocked TD, gli altri 7 arrivano dall'intercetto ritornato in endzone di Malcom Jenkins.
Come dicevo l'attacco pur straordinario di Phila è stato neutralizato dalla defence di San Francisco, che ha annullato le run e messo tanta pressione ai passaggi di Foles, mai così in crisi.
Comunque non è tutto da buttare per gli aquilotti, infatti rimane una ottima prova difensiva, alla quale si può imputare solo alcune flag pesanti e qualche big play lasciato a Gore.
Per il resto gli Eagles non sempre troveranno di fronte avversari tanto aggressivi, quindi questa sconfitta è solo uno stop in una annata che vedo molto buona per Phialadelphia. Mentre per San Francisco dovrà migliorare anche l'attacco se vuole riprendersi il ruolo di favoriti anche in questa stagione.

- New Orleans 17 at Dallas 38
Finalmente sarà l'anno buono per non ripetere l'ennesimo 8-8 a fine stagione? Per adesso se si esclude il passo falso contro San Francisco alla prima, con Romo  che lanciò 3 intercetti, dopo sono arrivate tre prove molto convincenti. Vero però che gli avversari non erano di primo ordine, visto le vittorie esterne contro Tennenssee (1-3), St. Louis (1-2) e infine i Saints di ieri che si inabissano anche loro in un poco incoraggiante (1-3).
Ecco che le prossime 3 partite potrebbero chiarire il vero potenziale di questi Cowboys, infatti incontreranno sempre a Dallas i Texans, poi la difficilissima trasferta di Seattle e per finire lo scontro divisionale contro i Giants di Eli Manning.
Detto questo non sarebbe corretto se non parlassi della grande prova di Dallas. Contro i Saints abbiamo visto i Texani quasi perfetti, con la loro linea offensiva a primeggiare dopo che per anni è stato uno dei reparti più in difficoltà e criticati della franchigia. Romo praticamente impeccabile con 3 TD pass, 22 su 29 e rating sopra i 130 punti. Aldilà gioco aereo il vero fenomeno a Dallas è DeMarco Murray alla sua quarta stagione dopo 4 partite si trova già a 534 yards corse, dopo che l'anno passato aveva per la prima volta sfondato la soglia delle 1000 yards, per il 2014 si prepara alla definitiva consacrazione e ad essere celebrato tra i Top 5 runningback della NFL.

- New England 14 at Kansas City 41
Patriots incapaci a contrastare dei Chiefs in formissima, che hanno approfittato di ogni lacuna della difesa di New England e sono molte le difficoltà dei patrioti.
Brady ed i suoi incapaci a costruire drive lunghi, infatti dopo pochi play ecco che si bloccavano e non riuscendo a chiudere i down e dovevano andare al punt. Brady non mi piaciuto per niente, molto, troppo rinunciatario. Un episodio su tutti mi ha colpito, quando nel finale del secondo quarto non ha provato a guadagnare 2 yards e il down correndo. Se hai paura di prendere un colpo quando puoi chiudere un down importante alla fine del secondo quarto e sei sotto 0-14, fai capire ai compagni che anche te già hai alzato bandiera bianca e non credi nella rimonta. Difesa Patriots imbarazzante sia contro le corse che contro i passaggi. In questi casi conviene provare ad adottare un tattica più aggressiva
magari concedendo ancora di più, ma cercando di trovare quell'intercetto o il fumble capace di creare quel turnover in grado di riaprire il match. Vero è che se lasci un cornerback come Aqib Talib forse non punti molto sul creare delle secondarie capaci di fare la differenza. Un peccato perchè questi New England non li vedo in grado di andare lontani. Non potevano e non dovevano pensare che il rientro di Gronkowski potesse risolvere tutti i loro mali.
Chiefs ottimi, quando la partita gira bene, hanno tutto quello che serve per vincere e convincere. Gioco di corse con due mostri come Davis e Charles, l'equilibrato Alex Smith e una difesa che quando in giornata è capace di annientare gli avversari. Dopo le due sconfitte ad inizio stagione queste vittorie li riportano a respirare e guardare con più entusiasmo al proseguo dell'anno.

- NY Giants 45 at Washington 14
Tutto e il contrario di tutto. Non potevano essere più differenti le prestazioni dei due quarterback nell'incontro del Thursday Night.
Con Eli Manning in versione Super Bowl, ovvero quando non sbaglia niente e lancia come suo fratello. Infatti per Eli sono arrivati 4 TD pass più uno personale su corsa e 300 yards lanciate.
Dall'altra parte il QB Cousin, che stava per entrare nelle grazie dei suoi fans visto come aveva sostituito in questo inizio di anno l'inforunato Griffin, ha mostrato pesanti limiti sopratutto a livello di tenuta mentale. Infatti ieri nel secondo tempo quando era il momento di tentare la rimonta ha lanciato ben 4 intercetti, con questa cadenza di drive: due intercetti e 3&out (punt), altri 2 intercetti, 3&out (punt).
Il volto nuovo dell'incontro è Larry Donnell, praticamente uno sconosciuto TE, infatti fino a venerdi non disponeva nemmeno della foto nelle statistiche di nfl.com. E' ai Giants dallo scorso anno, ma nel 2013 aveva ricevuto solo 3 volte in tutta la stagione. Quest'anno nel week 1 aveva realizzato il suo primo TD, guadagnandosi così il posto da titolare, fino alla definitiva esplosione con i 3 TD realizzati nella serata di giovedì. Per lui già statistiche di tutto rispetto, in 4 partite infatti ha collezionato 25 ricezioni, per 236 yards e 4 TD.

- Carolina 10 at Baltimore 38
Baltimore da il colpo di grazia alle ambizioni dei Panthers, partiti per far sfragelli e dopo due sconfitte consecutive, già all'ultima spiaggia nella prossima sfida contro i Bears. La difesa di Carolina quest'anno non riesce a far la differenza e con i punteggi così alti Cam Newton non può portare al successo i suoi compagni.
Ravens che piano piano si stanno ben avviando in questa stagione iniziata con le ombre del caso Rice ed invece adesso raccontano di una franchigia che ha saputo dopo il Super Bowl del 2012 ricostruirsi in corsa senza avere quel tracollo, che a molti capita quando si arriva alla conclusione di un ciclo con le uscite di molti big.
Complimenti a Flacco e anche al coach John Harbaugh che ha saputo ridisegnare un team da difensivo a offensivo, capace di togliere le briglie a Flacco e trovare subito un running game valido anche senza il Rice del SuperBowl.

- Detroit 24 at NY Jets 17
Terza vittoria per i Lions, questa volta contro i Jets che seppur buoni nella fase difensiva restano una franchigia menomata dal loro QB Geno Smith che continua a non convincermi e sopratutto continua a regalare palloni agli avversari.
Detroit in molti li vedono un team da playoff, ma io rimango un pò scettico, perchè pur disponendo di un ottima difesa non riescono ad avere un gioco continuo in attacco con Stafford ancora lontano da ripetere il 2011 quando veramente faceva presagire un futuro molto migliore.
Lions che restano una franchigia pronta e capace di far il salto di qualità, ma per adesso ancora da rivedere.

- Tampa Bay 27 at Pittsburgh 24
Come si fa? Questo mi chiedo quando solo sette giorni fa vedi un team come gli Steelers andare a strapazzare in casa loro i Panthers correndo quasi 300 yard con i 2 RB e con un Big Ben dei tempi migliori. E ieri li vedi perdere contro una delle più scarse franchigie della NFL, insieme a Jaguars e Raiders. Eppure il motivo c'è, perchè per i primi quarti in campo c'era Pittsburgh di sette giorni prima almeno per quanto riguarda l'asse Roethlisberger-Brown e se si fosse completato quel pass droppato da Antonio nell'ultimo quarto staremmo a parlare di un altro verdetto.
La difesa però ieri ha sofferto di nuovo moltissimo, sopratutto con i cornerback in crisi sui pass di Mike Glennon. Buccaneers che con la prima vittoria della stagione si staccano dai Jaguars e Raiders tra i team ancora all'asciutto di successi.

- Green Bay 38 at Chicago 17
Quest'anno stavo seguendo con interesse i Bears e da quando hanno battuto in rimonta i 49ers li vedevo un team senza dubbio interessante e lanciato per i playoff.
Attacco ottimo con il miglior pacchetto di WR/TE della lega, QB che a me piace, qualche lacuna sul gioco di corse e comunque con una valida difesa a completare il quadro. Peccato per loro che nel match più sentito dai fans di Chicago contro gli odiati Packers, non solo hanno perso, ma hanno saputo far ritrovare una verve mai vista quest'anno a Rodgers e compagni.


le altre partite...
- Buffalo 17 at Houston 23
- Tennessee 17 at Indianapolis 41
- Miami 38 at Oakland 14
- Jacksonville 14 at San Diego 33
- Atlanta 28 at Minnesota 41


- BYE WEEK -

Cincinnati, Cleveland, Denver, St. Louis, Arizona, Seattle.


_________________________________________________

---> Classifica NFL, Division per Division su NFL.com
---> Box Score & Highlights su NFL.com
_________________________________________________

giovedì 25 settembre 2014

NFL Week 4 - Season 2014 - Power Ranking & Orari Partite in TV

Quarto week della stagione, il campionato entra nel vivo ed iniziano le prime prove d'appello. C'è chi deve continuare la strada intrapresa e chi deve rialzare la china dopo una partenza sotto le aspettative.
Giovedì i Redskins dovranno far capire se vogliono battagliare con gli Eagles per la testa della division dopo essersela giocata alla pari, ma perdendo la passata settimana.
Domenica alle 19 Carolina nella trasferta a Baltimore ci dirà di più se la stagione sarà importante, oppure lascierà molte speranze di playoff. Green Bay a Chicago sarà decisiva per Aaron Rodgers ed i suoi compagni, oppure la conferma che quest'anno i Bears vogliono e possono essere protagonisti.
Alle 22 e 30 San Francisco in casa non può perdere di nuovo, ma contro i lanciatissimi Eagles di Chip Kelly non sarà certo facile.
Il Sunday Night con i Cowboys per svoltare in positivo la stagione senza ripetere l'ennesimo 8-8.
Nel Monday Night i Patriots se vogliono essere considerti un top team devono andare a Kansas e vincere, ma sopratutto convincere dopo la sterile vittoria contro Oakland.
Bye week per franchigie in formissima come Bengals ed Arizona.


Power Ranking Top Ten - NFL ITALIA BLOG

1 - Seattle Seahawks ↑ (+1)
La vittoria contro i Broncos li riporta al primo posto nel power ranking di NFL Italia Blog. Appaiono un pò meno forti dello scorso anno forse perchè ci siamo abituati a grandi prestazioni e ci aspettiamo solo gare perfette da loro, ma se non abbassano la guardia come contro San Diego restano i candidati al Super Bowl anche per questa stagione.

2 - Denver Broncos ↓ (-1)
La sconfitta contro i Seahawks gli fa perdere una sola posizione perchè hanno dimostrato di potersela giocare alla pari e dispongono anche della forza per rimontare dal 3-17 al 20 pari nel 4° quarto al CenturyLink. Non da tutti.

3 - Cincinnati Bengals  (+1) 
Ancora un gradino sotto a Broncos e Seahawks solo perchè attendo una vittoria di spessore, per il resto sono attualmente la squadra più in forma e con il roster più completo.

4 - Philadelphia Eagles ↑ (+2)
I risultati sono dalla loro parte anche se in bilico, portano sempre la W a casa. Se perfezionano la difesa saranno dolori per tutti visto che in attacco sono già al top.

5 - San Diego Chargers ↑ (+3)
Dopo la vittoria a sorpresa contro Seattle vanno a vincere anche a Buffalo senza problemi, profilo basso e ottimi risultati.

6 - Arizona Cardinals ↑ (++)
Entrano di diritto nella Top 10 grazie al 3-0 stagionale e sopratutto alla perfetta prova contro i 49ers. Difesa super, in più se il quasi sconosciuto Stanton alla sua ottava stagione ha deciso di esplodere chissà cosa potranno fare.

7 - Chiacago Bears ↑ (+2)
Team molto interessante da seguire, con il pacchetto di ricevitori tra i migliori della lega e un Cutler veramente in forma.

8 - New England Patriots ↓ (-1)
Restano nella top 10, ma vincendo a fatica contro Oakland non mi danno l'idea di essere una squadra su cui puntare, penso che al prossimo match impegnativo si vedranno i loro limiti.

9 - San Francisco 49ers ↓ (-6)
Forti sulla carta, ma questa stagione è iniziata tutt'altro che bene. Stanno sprecando ottimi inizi di gara con secondi tempi da incubo. La stagione è entrata nel vivo adesso bisogna svegliarsi.

10 - Detroit Lions ↑ (++)
Entrano in classifica grazie alla buona vittoria contro Green Bay, ma è sopratutto frutto della loro ottima difesa. Per adesso anche disponendo del miglior ricevitore della NFL, ovvero Calvin Johnson il gioco aereo non decolla.



THU, SEP 25 - TIME (ET) - TV - LOCATION

NY Giants at Washington - 8:25 PM - CBS/NFL - FedEx Field

SUN, SEP 28- TIME (ET) - TV - LOCATION

Green Bay at Chicago - 1:00 PM - FOX - Soldier Field
Buffalo at Houston - 1:00 PM - CBS - NRG Stadium
Tennessee at Indianapolis - 1:00 PM - CBS - Lucas Oil Stadium
Carolina at Baltimore - 1:00 PM - CBS - M&T Bank Stadium
Detroit at NY Jets - 1:00 PM - FOX - MetLife Stadium
Tampa Bay at Pittsburgh - 1:00 PM - FOX - Heinz Field
Miami at Oakland - 1:00 PM - CBS - Wembley Stadium

Jacksonville at San Diego - 4:05 PM - CBS - Qualcomm Stadium
Atlanta at Minnesota - 4:25 PM - FOX - TCF Bank Stadium
Philadelphia at San Francisco - 4:25 PM - FOX - Levi's Stadium

New Orleans at Dallas - 8:30 PM - NBC - AT&T Stadium

MON, SEP 29 - TIME (ET) - TV - LOCATION

New England at Kansas City - 8:30 PM - ESPN - Arrowhead Stadium


- BYE WEEK -

Cincinnati, Cleveland, Denver, St. Louis, Arizona, Seattle.


_________________________________________________

---> Classifica NFL, Division per Division su NFL.com
---> Box Score & Highlights su NFL.com
_________________________________________________



 - PROGRAMMAZIONE SU FOX SPORT 2 - Canale 213 di SKY. (commento in lingua originale)
(Orari Italiani)

Giovedì Notte 25 Settembre:- Ore 02:30 - NY Giants at Washington

Domenica 28 Settembre:- Ore 21:00 - Green Bay at Chicago

Domenica 28 Settembre:- Ore 22:30 -Philadelphia at San Francisco

Domenica Notte 28 Settembre:- Ore 02:30 - New Orleans at Dallas

Lunedì Notte 29 Settembre:- Ore 00:20 - New England at Kansas City



*NB Ricordo che per quest'anno nessuna TV del digitale terrestre, trasmetterà la NFL. Peccato perchè ormai erano diverse stagioni che in italia si poteva seguire questo sport su canali gratis. Era senz'altro importante per far avvicinare a questo sport nuovi possibili appassionati. 

martedì 23 settembre 2014

NFL 2014 Week 3 - Risultati e Commenti

- Denver 20 at Seattle 26 (OT)
Le aspettative sono state mantenute, la rivincita del Super Bowl di febbraio ha riproposto le 2 migliori franchigie della NFL. Una partita bellissima che per decretare il vincitore ha avuto bisogno dell' over time. Alla fine la spuntano nuovamente i Seahawks, ma rispetto alla notte che li ha incoronati campioni, ieri hanno dovuto faticare non poco, sopratutto per contenere la rimonta di Denver.
Per i primi 3 quarti la forza della difesa di Seattle ha tenuto, fermando ogni attacco su corsa di Montee Ball e limitando Peyton a passaggi corti entro le 10 yards oppure con screen pass. Non a caso al termine del terzo periodo i Broncos si trovavano sempre sul 3 a 17.
Dall'altra parte l'attacco di Seattle alternava ottimamente le corse di Lynch con i pass di Wilson, che nonostante i vari blitz della difesa di Denver riusciva comunque a trovare il passaggio giusto, grazie alla sua rapidità nell'uscire dalla tasca e lanciare in movimento anche con i difensori ad inseguirlo per il sack.
Quando sembrava che Pete Carroll cercasse di ridurre i rischi e portare in fondo il risultato è arrivato l'intercetto di Wilson che ha riaperto la sfida, dando nuovo morale ai Broncos.
Infatti Manning con una ottima posizione di partenza grazie al turnover non ha impiegato molto a trovare il TD pass.
Sul 12-17 anche grazie ai 2 punti del safety sul placcaggio di Lynch dentro alla endzone, a suon di passaggi lunghi i Broncos stavano avanzando di gran carriera verso il drive del sorpasso, ma l'intercetto di Kam Cancellor sembrava mettere la parola fine alla sfida. Sul drive seguente però i Seahawaks non sono andati oltre al field goal comunque con 8 punti di differenza e 59 secondi alla fine sembravano veramente nulle le speranze per Denver di pareggiare.
Manning però è uno dei pochi QB in grado di far con i suoi lanci 80 yards in 40 secondi pur avendo di fronte la Legion of Boom. Una volta giunti sul 18 a 20 sono anche riusciti a trovare la convertire da 2.
Quindi over time, primo possesso Seattle,ed ecco che Wilson mette in campo tutto il suo talento riuscendo con un drive orchestrato ottimamente a giungere a poche yard dalla endzone e concedere a Lynch la corsa del definitivo sorpasso.
Una vittoria importante quella dei Seahawks che soprattutto per 3 quarti di gara ha mostrato quanto ancora siano i migliori. Grande difesa contro le corse, ottima a difendere contro i pass e sopratutto capace di intimorire i QB avversari a tal punto da evitare il profondo per non rishiare intercetti. L'attacco da parte sua conta su un RB come Beast Mode Lynch che da garanzie e yard sicure, Wilson invece anche conto linee aggressive sa liberarsi benissimo e lanciare in movimento oppure correre in prima persona per chiudere down decisivi.
Su Denver prima dell'ultimo quarto avrei scritto di un grande ridimensionamento, ma con l'ultimo periodo i Broncos grazie al loro QB hanno saputo recuperare una sfida ormai persa nel campo più ostico della lega. Ecco che alla fine se il match si fosse giocato a Denver probabilmente i vincitori sarebbero stati diversi. Forse i Broncos hanno avuto l'unico demerito di non rischiare prima i lanci sul profondo lasciando a Seattle la possibilità di condurre la gara, cosa che sanno fare benissimo, mentre vanno più in crisi se costretti a rincorrere come accaduto 7 giorni prima contro San Diego.
Certo è che se, come nella passata stagione i Seahawks dovessero raggiungere la post season con il vantaggio di giocare al Century Link Field difficimente potranno essere battuti.

- Pittsburgh 37 at Carolina 19
Clamorosa sconfitta di Carolina, che ha fallito proprio con la difesa che dalla passata stagione era la loro arma vincente. L'attacco guidato da Cam Newton è apparso veramente sterile e senza idee, se poi la difea non fa la differenza ecco che anche degli onesti Steelers possono vincere. Per i Panthers si tratta di un grosso passo indietro e pone grandi domande se veramente abbiano un organico capace di ambire ad una grande stagione, perchè per arrivare a febbraio serve molto, ma molto di più.
Steelers da applausi, sono andati a vincere un match sulla carta impossibile per loro e nonostante una partenza di stagione veramente difficile sotto ogni punto di vista, sono stati in grado di cambiare rotta già alla terza partita. Ieri si è rivisto il migliore Big Ben e nell'azione del secondo TD di Antonio Brown, ha prima fintato per 2 volte il lancio per pescare nell'angolo il suo ricevitore. Pump fake che da Roethlisberger non si vedevano dai Super Bowl vinti anni fa.
La differenza in attacco però non è arrivata dal gioco aereo, ma dalle yards corse prima con Le'Veon Bell che in questa seconda stagione è esploso veramente e anche il suo backup LeGarrette Blount troppo velocemente scartato dai Buccaneers e Patriots.
I veri aggiustamenti fatti rispetto alle prime gare si sono visti in difesa, che dopo partite in cui hanno concesso veramente troppo ieri, sono ritornati almeno a livelli dignitosi.
Per Pittsburgh sarà una stagione difficile, anche per lo strapotere dei Bengals nella loro division, però adesso sembra che abbiano imboccato la strada giusta per crescere.

- Tampa Bay 56 at Atlanta 14
Partita a senso unico fin dai primi drive. Tampa Bay veramente pessima con una difesa senza una pass rush degna di questo nome, tante penalità e un attacco incapace di chiudere down, abilissima solo a perdere i possessi con i fumble.
Per i Falcons si è trattato veramente di un allenamento, con Ryan che indisturbato aveva tutto il tempo per scegliere l'obbiettivo migliore su cui lanciare.
Al termine dei primi 2 quarti si è rischiato di vedere un punteggio da record, per fortuna alla fine si sono fermati sul 56 a 14.
Un record si che verrà ricordato per anni, quello di Devin Hester che con il ritorno in touchdown di giovedì si è portato a quota 20 return TD, superando il leggendario Deion Sanders. Prime Time così chiamato negli anni '90 si era ritirato con 19 TD su ritorno. Adesso il suo primato che sembrava imbattibile è superato da Hester.
Devin che festeggia il sorpasso alla maniera di Sanders è stato il giusto passaggio di consegne. Due tra i più grandi ritornatori della storia.
I Falcons con la vittoria di giovedì si riportano in carreggiata sul 2-1, anche se per cancellare la debacle contro Cincinnati serve una vittoria contro avversari più forti di questi Buccaneers.
Per Tampa passano le stagioni, ma gli anni difficili restano. Hanno iniziato la regular season con altre aspettative, ma gli attende l'ennesima stagione in cui l'obbiettivo di vincere una partita è già ostico.
Lontani i tempi di Jon Gruden e del Super Bowl. Un declino spaventoso, simile a quello dei Rams post Warner.

- Tennessee 7 at Cincinnati 33
Senza storia, Cincinnati è sicuramente il team più in forma di questa stagione e può veramente puntare in alto. Hanno tutto quello che serve, difesa ottima con ottimo mix tra pass rush e abilità di intercetto nelle secondarie. Attacco che con Bernard ha un RB di prim'ordine, l'asse Dalton-AJ Green ha dimostrato in queste 4 stagioni di essere un'accoppiata esplosiva e la linea offensiva vera chiave per arrivare in alto che ancora non ha fatto subire sack al proprio QB in queste prime 3 gare della stagione.
I Bengals stanno salendo in tutti i power ranking statunitensi e anche grazie all'inferiore livello della AFC rispetto ai team della national conference possono giorcarsi il ruolo di favoriti con i Broncos di Manning.
Credo però che Marvin Lewis dovrebbe stare attento a non rovinare tutto rischiando infortuni inutili, come quando ieri in un trick play ha fatto ricevere il pass a Dalton andato in posizione di ricevitore dopo aver dato dietro la palla al WR Sanu. In questo caso è andata bene, anche perchè il cornerback dei Titans ha dormito non poco nel provare il placcaggio. In altre circostanze Dalton sarebbe andato incontro ad un tackle di quelli punitivi che possono far male.
Titans da rivedere, non sono un gran team, ma non era comunque facile far di più a Cincinnati. Attacco sterile con Locker, dove l'unica speranza è di veder crescere il RB rookie Bishop Sankey, buona prova la sua ieri. La difesa di Tennessee per 3 volte perforata a poche yard dalla endzone senza mai riuscire ad erigere un muro da goal line.
Parlando dei Titans non posso esigermi dal ricordare di Rob Bironas, morto in un incidente stradale in questi giorni. Uno dei migliori kicker degli anni '00, ha vestito per 9 stagioni la maglia di Tennessee fino allo scorso anno quando è stato tagliato. Attualmente era free agents. Ricordo l'anno in cui nel 2007 realizzò 8 field goal in una stessa partita, record ancora imbattuto nella NFL, lo stesso hanno fu scelto per il Pro Bowl.

- Washington 34 at Philadelphia 37
Vera sfida divisionale dove non sono mancati colpi proibiti e risse. Si è iniziato con l'ex Eagles DeSean Jackson per finire con il brutto intervento su Foles del DE Baker.
Aldilà di questi deprecabili episodi, la partita è stata molto bella per chi ama il gioco aereo e le partite con punteggi alti. I due giovani QB Foles e Kirk Cousins hanno messo in mostra tutta la loro abilità nei lanci in profondità, cogliendo 3 TD pass a testa, per il quarterback dei Redskins però anche un intercetto. Washington sta comunque facendo a meno di RGIII, grazie alle buone prove di Cousins.
Per Phila nonostante la partita tirata, ha vinto centrando la 3 vittoria su 3, cosa che non riusciva dal 2004 anno in cui raggiunsero il Super Bowl, poi perso contro New England.


- San Francisco 14 at Arizona 23
49ers in seria difficoltà perdono la seconda gara consecutiva e iniziano a sorgere i dubbi se quest'anno potranno raggiungere i playoff visto la difficile division. La difesa di Arizona ha mostrato tutta la propria forza fermando il gioco di corse di San Francisco e limitando i wide receiver californiani. Grande prova di Drew Stanton QB di Arizona che ha collezionato 2 TD pass, Stanton QB di riserva per tutta la carriera adesso all'ottava stagione, grazie all'infortunio di Carson Palmer sta avendo la grande occasione di far vedere il proprio talento e per adesso sta dando il suo contributo ai Cardinals che sono alla terza vittoria stagionale.
Se l'attacco dei 49ers è stato fermato dalla ottima prova difensiva di Arizona, è la difesa di San Francisco ad essere mancata, nessun sack e nessun big play difensivo in grado di cambiare l'incontro.
La prossima sfida in casa contro i lanciatissimi Eagles potrebbe già essere decisiva per la stagione, finire sul 1-3 farebbe crollare le quotazioni già basse di Kaepernick e compagni.

- Chicago 27 at New York Jets 19
Altra vittoria importante per i Bears, sfoggiando una ottima prova di Bennet 2 TD e Jeffery 105 yard ricevute, mentre in difficoltà sulle corse e con la linea offensiva che ha sofferto non poco la pass rush dei Jets,
New York mi è piaciuta, aggressiva in difesa e buona con le run alternando Ivory e Chris Johnson. Resto dell'idea però che con Geno Smith non andranno molto lontano e con gli intercetti che lancia in ogni partita è difficile arrivare poi a vincere.


le altre partite...
- San Diego 22 at Buffalo 10
- Dallas 34 at St. Louis 31
- Houston 17 at NY Giants 30
- Minnesota 9 at New Orleans 20
- Baltimore 23 at Cleveland 21
- Green Bay 7 at Detroit 19
- Indianapolis 44 at Jacksonville 17
- Oakland 9 at New England 16
- Kansas City 34 at Miami 15


_________________________________________________

---> Classifica NFL, Division per Division su NFL.com
---> Box Score & Highlights su NFL.com
_________________________________________________